fbpx

Giusy Buscemi in esclusiva a StrettoWeb: “adoro la mia Sicilia, le devo tutto e adesso voglio sdebitarmi”

Giusy Buscemi 02E’ giovanissima, ha compiuto 20 anni esattamente un mese fa, e sta girando l’Italia, l’Europa e il Mondo: Giusy Buscemi, Miss Italia in carica, ha vinto la 73^ edizione del concorso di bellezza l’11 settembre scorso e arriva dalla Sicilia: nata a Mazara del Vallo, è cresciuta a Menfi, in Provincia di Agrigento. Sono passati solo otto mesi dall’indimenticabile successo di quella sera quando l’Italia intera l’ha incoronata Regina, e la sua vita è letteralmente stravolta.

Giusy Buscemi 01Ovviamente la mia vita è cambiata completamente – afferma ai microfoni di StrettoWeb in soli 8 mesi ho vissuto diverse esperienze che mi hanno portato a crescere e a diventare più in fretta donna. Ho viaggiato tantissimo, quasi tutti i giorni da sola, ho avuto un forte senso di responsabilità. Ho avuto molte occasioni di conoscenze e formazione, in meno di un anno ho avuto numerose chance di crescita e ho cercato di dare il massimo in ogni occasione“.

Giusy è molto legata alla sua terra, alla Sicilia. Sulla sua pagina facebook condivide spesso e volentieri immagini caratteristiche tratte dalla nota pagina Sicilia, che vanta oltre 900 mila fan, tra cui proprio Miss Italia.

Giusy Buscemi 03Che cosa significa per te essere Siciliana, e qual è il ruolo della Sicilia, la tua terra d’origine, nella tua vita?

E’ la cosa più importante in assoluto. La Sicilia mi ha regalato tantissimo, è uno degli elementi che mi ha portato alla vittoria, che si è basata sulle tradizioni e i valori che la terra mi ha regalato, a partire dalla mia famiglia e dai miei genitori, l’educazione che mi hanno trasmesso e i sani principi che ho imparato crescendo in Sicilia. E’ tutto ciò che mi ha aiutato ad arrivare fin qui. Adesso spero di poter restituire qualcosa io alla Sicilia, mi auguro di poter avere sempre più visibilità per dare un contributo alla mia terra, spero che la mia sia un’immagine positiva che tutta l’Italia e tutto il mondo possa associare alla Sicilia, perché mi dispiace tanto vedere che l’isola in cui sono nata è così bella ma non viene valorizzata come merita. Io credo che si potrebbe creare molto più turismo, intorno a cui costruire benessere, e nel mio piccolo mi piacerebbe essere la portavoce della Sicilia per poterla aiutare a crescere, dando così alla mia terra una vetrina importante per essere più conosciuta con tutte le sue straordinarie bellezze“.

Giusy Buscemi 04Eppure c’è qualcuno che ancora si azzarda a dire che Sicilia=Mafia.

Beh, purtroppo a volte siamo proprio noi Siciliani a etichettarci così, è sempre ciò che si continua a ridire perché è un modo per farsi uno scudo, per crearsi un alibi, una giustificazione anziché iniziare a rimboccarsi un po le maniche e contribuire allo sviluppo di questa fantastica terra“.

Il tuo sogno è quello di fare l’attrice e avere successo, come altre precedenti Miss siciliane illustri quali Anna Kanakis, Anna Valle, Francesca Chillemi e Miriam Leone.

“Esattamente, hai fatto bene a citare proprio loro che sono siciliane e oggi non sono solo Miss Italia, ma hanno dimostrato di saper essere attrici e di saper coltivare un talento. Io spero di essere sulle loro orme e di dimostrare di essere brava. Sto studiando recitazione e mi sto impegnando per questo, spero di raggiungere quest’altro grande obiettivo. Sono molto determinata, testarda, quando voglio una cosa cerco di impegnarmi al massimo per ottenerla”.

E allora in bocca al lupo Giusy!