fbpx

Barcellona primo comune siciliano a rilasciare “Civil card” per bambini di origine estera nati in Italia

figli immigratiSarà il Comune di Barcellona Pozzo di Gotto il primo ente siciliano a rilasciare la “Civil card” ai bambini con genitori di origine straniera ma nati nel nostro Paese. È stato infatti predisposto dall’Assessorato ai Servizi sociali di Barcellona Pozzo di Gotto l’acquisto di un macchinario dedicato e del programma computerizzato necessario, che permetteranno di stampare delle card magnetiche che serviranno a certificare tutti i dati del minore, fino al conseguimento del diciottesimo anno di età. Secondo la legislazione attuale infatti, coloro che nascono in Italia da genitori stranieri possono richiedere la cittadinanza appena diventati maggiorenni.

Vi è però una limitazione: si ha un anno di tempo per richiedere la cittadinanza ed inoltre bisogna dimostrare la permanenza continuativa sul territorio italiano. La Civil card serve appunto a superare questo secondo scoglio. Tramite la tessera i bambini potranno certificare, appena compiuti i 18 anni, la loro permanenza continuativa, ed ottenere quindi la cittadinanza italiana senza particolari problemi. La Civil card verrà consegnata a tutti i bambini con genitori di origine straniera nati dal 2008 ad oggi a partire dal prossimo 15 giugno.