Messina: nota del Movimento Sociale Fiamma Tricolore sulla festa dei lavoratori

Di seguito la nota diffusa da Salvatore Piconese (Movimento Sociale Fiamma Tricolore): E con molto dispiacere, che oggi il Movimento Sociale Fiamma Tricolore, con questo breve comunicato, si unisce al dolore di tutti i lavoratori che ahimè hanno perso il proprio posto. Una dolorosa pagina, questa, della nostra nazione, che sembra non risparmiare nessuno, ma e anche una bruttissima realtà locale che ci spaventa e aumenta di giorno in giorno. Piena solidarietà a tutte le famiglie, ai disoccupati, ai nostri ragazzi costretti a lavorare in nero per poi essere buttati fuori di punto in bianco senza nemmeno un minimo di preavviso.
Abbiamo raccolto il malumore generale, siamo stati testimoni silenziosi di scomode situazioni, ma oggi, in prossimità dell’1 Maggio, siamo solidali con tutte quelle persone che domani non festeggeranno, nè si uniranno a inutili carrozzoni di “manifestazioni” dettate solo da logiche di bandiere e schieramenti.
Saranno tanti, a non avere la voglia di udire l’ennesima svolta verso il baratro, e discussioni deleterie che si ripetono da parecchio tempo. Il MSI sceglie di rivolgere le proprie intenzioni a coloro che purtroppo hanno perso tutto, che non hanno sufficiente denaro per tirare a campare, ma che comunque, non hanno perso la dignità e la voglia di combattere per il domani.