fbpx

Mazara del Vallo; stilato un accordo con i libici per la pesca sul Canale di Sicilia

Pescherecci della flotta di Mazara del Vallo

Pescherecci della flotta di Mazara del Vallo

Al palazzo dei Carmelitani di Mazara del Vallo è stato firmato un importante protocollo d’intensa con l’associazione libica che si occupa dello sviluppo delle attività marine, meglio nota come la “Lybian Association for the development of Marine eesources”, e il distretto produttivo della Pesca-Cosvap. L’accordo è stato siglato fra il presidente del distretto della pesca, il dott. Giovanni Tumbiolo e il presidente dell’associazione libica per lo sviluppo delle attività marine, Mohamed.H.Alajel. Bisogna ricordare che l’associazione libica per lo sviluppo delle attività marine, creata nel 2004, rappresenta una delle organizzazioni più innovative riguardante il campo marittimo in Libia. L’importante accordo firmato a Mazara del Vallo, nei giorni scorsi, mira all’avvio di una serie di rapporti economici amichevoli fra il distretto produttivo della pesca di Sicilia e la Libia. Esso consentirà la creazione di joint-ventures in campo ittico per la pesca in mare aperto e all’interno della zona economica esclusiva, lungo le acque del Canale di Sicilia. Inoltre si prevede la creazione di centri di avviamento e formazione alla pesca, di un centro condiviso per la riparazione di pescherecci sulle coste libiche, la lotta alla pesca illegale (purtroppo molto usata dalle flotte pescherecce del nord-africa, come quelle tunisine) e nuove conoscenze realative alla conservazione delle risorse ittiche locali.