Corigliano-Rossano “poco sicura”: incontro di FdI con l’Arma dei Carabinieri

Il senatore Rapani ha sollevato il problema sicurezza, legato "agli immigrati. Offerta la massima disponibilità per qualsiasi necessità o richiesta"

StrettoWeb

Il senatore Ernesto Rapani, accompagnato dai consiglieri comunali di Fratelli d’Italia Daniela Romano e Guglielmo Caputo, ha incontrato il tenente colonnello Marco Filippi, comandante del Reparto Territoriale dei Carabinieri di Corigliano Rossano. L’incontro ha avuto come tema principale la sicurezza nell’area, con particolare attenzione alla problematica degli immigrati a Schiavonea.

Il tenente colonnello Filippi ha accolto calorosamente la delegazione, mostrando grande disponibilità nel discutere i temi di sicurezza che preoccupano la comunità. Nel corso dell’incontro, l’alto graduato ha illustrato i programmi che l’Arma dei Carabinieri sta implementando per garantire maggiore ordine e sicurezza, nonostante le difficoltà legate all’ampiezza del territorio di competenza.

Un altro punto assunto in esame è stato l’accordo interforze, che vede la collaborazione tra Carabinieri ed altre forze dell’ordine al fine di ottimizzare i servizi di sicurezza. Sottolineata l’importanza di una maggiore collaborazione con il Comando dei Vigili Urbani, soprattutto in termini di presenza numerica, poiché attualmente i Vigili Urbani operano solo fino alle 22.

La collaborazione con il nuovo Comandante dei Vigili Urbani è ottima, e in sinergia si sta facendo di tutto per garantire più sicurezza e tranquillità a tutto il territorio. La visita ha rappresentato un importante momento di confronto e collaborazione tra le istituzioni locali e le forze dell’ordine, evidenziando l’impegno comune nel migliorare la sicurezza e il benessere della comunità di Corigliano Rossano.

A conclusione dell’incontro, il senatore Rapani ha dichiarato: “da parte nostra, abbiamo offerto la massima disponibilità per qualsiasi necessità o richiesta, ovviamente nell’ambito delle nostre competenze istituzionali. Durante il periodo estivo, c’è un incremento del dato demografico dovuto alla presenza turistica, il che rende ulteriormente necessario garantire maggiore sicurezza. Abbiamo concordato di incontrarci periodicamente per discutere e aggiornare la situazione”.

La visita ha rappresentato un importante momento di confronto e collaborazione tra le istituzioni locali e le forze dell’ordine, evidenziando l’impegno comune nel migliorare la sicurezza e il benessere della comunità di Corigliano Rossano.

Condividi