Scambio elettorale politico-mafioso, Falcomatà non si dimette neanche stavolta: “chiarirò la vicenda, tutti sanno che sono onesto”

Le parole del sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà all'agenzia DIRE relativamente all'inchiesta di questa mattina

StrettoWeb

Questa mattina ho appreso di essere indagato in un’inchiesta della Procura di Reggio Calabria. È una vicenda che, come sempre è accaduto in tutte le situazioni giudiziarie che ho dovuto affrontare in questi anni, chiarirò nelle sedi opportune, pienamente rispettoso dell’attività della magistratura, per la quale nutro piena fiducia“. Così il sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà all’agenzia DIRE che aggiunge: “Chi mi conosce sa che ho sempre svolto il mio ruolo in piena onestà, tenendo fede al principio della legalità come bussola del mio agire politico ed amministrativo. Ed in questo senso intendo continuare ad operare con serenità nell’interesse della città, nella piena consapevolezza – conclude Falcomatà- di quanto importante sia l’attività repressiva nei confronti delle cosche di ‘ndrangheta, portata avanti dalla magistratura, che vedrà sempre nelle istituzioni territoriali che mi onoro di rappresentare uno strenuo ed integerrimo alleato“.

Condividi