Reggio Calabria, il cordoglio di Falcomatà per la scomparsa del giovane Michele Viola

L'uomo, figlio del Giudice Viola, storico presidente della Pallacanestro Viola, prestava servizio come Capo di Gabinetto della Questura di Taranto

StrettoWeb

Il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà esprime “il più profondo cordoglio per la tragica morte del reggino Michele Viola, dirigente di Polizia e capo gabinetto della Questura di Taranto. La sua scomparsa, avvenuta a seguito di un tragico incidente stradale, mentre era in bicicletta su una strada pugliese, ci lascia nello sgomento. Apprezzato uomo e dirigente della Polizia di Stato, Michele Viola, è legato alla storia della città di Reggio Calabria, anche per via del padre, il giudice Giuseppe Viola, storico presidente della squadra di pallacanestro “Viola”. Il percorso di vita e professionale di Michele Viola, non lasciano dubbi sulla bontà come uomo e rappresentante delle istituzioni, anche nei suoi delicati impegni professionali. Reggio Calabria piange la perdita di un suo grande concittadino. A tutta la sua famiglia – conclude Falcomatà – giunga la vicinanza dell’amministrazione comunale, la nostra sana comunità, non lo dimenticherà”.

Condividi