Nesci (Fdi – Ecr): “il Sud finalmente cresce. Il Governo Meloni rende coeso il Paese”

Nesci: “era dal 2015 che il Mezzogiorno non registrava un tasso di crescita più alto del resto del Paese”

StrettoWeb

“Era dal 2015 che il Mezzogiorno non registrava un tasso di crescita più alto del resto del Paese”. Lo dichiara l’eurodeputato Denis Nesci, che aggiunge: “i dati diffusi questa mattina dalla Svimez ci dicono che, con il PIL stimato all’1,3% rispetto alla media nazionale dello 0,9% e, soprattutto, con un incremento di nuovi occupati pari al 2,6%, a fronte di una media nazionale pari all’1,8%, ci troviamo difronte ad una nuova spinta economica che stavolta riguarda il Sud del Paese”.

“Grazie al Governo di Giorgia Meloni, non esiste più un’Italia a due velocità ma, un Paese che rafforza la sua coesione in una cornice di interventi strategici che riguardano gli investimenti in opere pubbliche, e soprattutto, l’efficacia delle riforme che hanno aggiornato la governance del PNRR e qualificato le politiche di coesione nazionale”, conclude Nesci.

Condividi