Mirto-Crosia, Valentino Pignataro è il nuovo responsabile della Polizia Locale

Cambio al vertice della Polizia Locale, Antonio Beraldi alla guida della PL di Fuscaldo: gli auguri del Sindaco

StrettoWeb

Cambio al vertice della Polizia Locale di Crosia, il dirigente Antonio Beraldi, che dopo aver vinto il concorso da Comandante andrà ad assumere la guida della PL del Comune di Fuscaldo. Il sindaco Antonio Russo ha affidato il comando all’agente Valentino Pignataro. Lo stesso che ha assunto l’incarico ad interim di responsabile del Settore numero 5 Vigilanza. La cerimonia del passaggio delle consegne è avvenuta nei giorni scorsi alla presenza dello stesso Primo cittadino nella sede del Municipio nel centro urbano di Mirto.

“Sotto la guida del comandante Beraldi – dice il sindaco Russo – il Corpo della Polizia Locale si è rigenerato con competenza e professionalità. Il nostro comune pur avendo un’area di competenza abbastanza circoscritta ha un territorio complesso da presidiare in quanto esposto lungo tutto un versante sul grande letto del fiume Trionto. In questi anni, infatti, sono stati tantissimi gli interventi di prevenzione e repressione dei crimini ambientali”.

“Non solo, grazie all’impostazione organizzativa del comandante Beraldi, che è riuscito a cogliere a pieno gli indirizzi dell’Amministrazione Comunale, si è lavorato tantissimo sull’ordine ed il decoro urbano restituendo l’immagine di una città moderna e sicura. Nel salutare oggi, Antonio Beraldi, che ha assunto l’incarico di Comandante della Polizia Locale di Fuscaldo, non posso che ringraziarlo per il grande supporto che ha dato alla nostra comunità durante il lungo periodo della Pandemia”.

“È stato colui – ricorda il Primo Cittadino – che ho sempre avuto a fianco nei momenti più difficili trascorsi dalla nostra comunità e questa esperienza vissuta assieme e che ha segnato le nostre storie sicuramente la ricorderemo per sempre. Al suo successore, l’agente Valentino Pignataro, che assume l’incarico di responsabile ad interim della Polizia Locale, vanno gli auguri più sinceri di buon lavoro, certo che saprà raccogliere il testimone di questa bella e positiva esperienza e mettere a frutto, attraverso la sua conoscenza capillare del territorio, le buone pratiche amministrative a tutela della sicurezza dei cittadini di Crosia, proseguendo – conclude Antonio Russo – anche quel positivo e virtuoso lavoro di collaborazione con il militari della Stazione Carabinieri di Mirto”.

Condividi