Igiene Urbana, Corigliano-Rossano è pronta alla sfida

L’azienda presenta il nuovo parco automezzi che entrerà in servizio dal prossimo 1 maggio a Corigliano-Rossano

/
StrettoWeb

Con l’avvicinarsi del fatidico 1 maggio, la città di Corigliano-Rossano si prepara all’avvio del nuovo Servizio di Igiene Urbana che segnerà una vera e propria rivoluzione nella gestione dei rifiuti. L’azienda Ecoross, gestore del Servizio, presenta il nuovo parco automezzi ed è pronta ad affrontare la sfida con determinazione e impegno.

Nella mattinata di sabato la prima messa su strada della nuova flotta di automezzi, con un evento dimostrativo nel piazzale del Traforo, nel centro storico dell’area urbana di Rossano. L’azienda ha messo in campo risorse, mezzi e personale, dimostrando di essere preparata a svolgere il proprio ruolo nell’ambito del progetto predisposto dall’Amministrazione comunale, che prevede l’eliminazione di tutti i cassonetti stradali e la raccolta con il metodo del porta a porta spinto sull’intero territorio cittadino.

Il dott. Simone Turco, Responsabile dei Servizi di Igiene Urbana di Ecoross, evidenzia l’importanza delle attività propedeutiche svolte finora: «Abbiamo distribuito le nuove attrezzature alle utenze domestiche e commerciali, accompagnando tale distribuzione con azioni mirate di informazione e sensibilizzazione. Abbiamo inoltre potenziato la pianta organica ed effettuato significativi investimenti anche per quanto riguarda il parco automezzi».

La flotta, composta da mezzi euro 6 di ultima generazione, entrerà in servizio il 1 maggio sulle strade e su tutti i vicoli della città. «Si tratta di automezzi dotati dei migliori comfort per gli operatori, nonché dei più avanzati sistemi antinquinamento per ridurre al minimo l’impatto ambientale – continua il dott. Turco – Molti di questi mezzi sono equipaggiati con attrezzature speciali, come ad esempio le spazzatrici e i costipatori, che sono dotati di appositi meccanismi per agevolare e rendere più efficiente il lavoro degli operatori. Le varie volumetrie dei mezzi, inoltre, assicurano che ogni angolo della città possa essere servito nel modo migliore».

A breve, alla flotta si aggiungeranno anche veicoli elettrici, scooter e biciclette, per supportare e rendere ancora più efficiente il lavoro degli operatori.

Tutto pronto, quindi, per l’avvio del nuovo Servizio di Igiene Urbana, con l’auspicio che vi sia sempre la necessaria sinergia fra gli attori coinvolti: Ente Comune, gestore, cittadini, autorità preposte al controllo e al monitoraggio.

Condividi