Piccolo miracolo nel cosentino: mamma partorisce la sua piccola in ambulanza

La bimba aveva troppo fretta di uscire e non ha perso tempo: grazie all'aiuto di autista ed infermiera, la gestante ha partorito a bordo

StrettoWeb

Una bimba che aveva fretta di nascere. E’ così che si può riassumere quanto accaduto in provincia di Cosenza dove una donna ha dato alla luce una neonata in ambulanza. L’episodio risale a mercoledì mattina, intorno alle 11:30: la partoriente, residente a Firmo, ha rotto le acque. Un’ambulanza demedicalizzata della PET di Lungro ha quindi raggiunto la gestante: a bordo l’autista – volontario dell’Associazione Croce di S. Nicola di Mira – e un’infermiera pronti a portare la donna in ospedale.

Ma la fretta di uscire della piccola non ha lasciato molto tempo per pensare: l’infermiera, dunque, accortasi dello stato avanzato di travaglio, si è rivolta alla centrale operativa per richiedere un mezzo medicalizzato, partito da Castrovillari e pronto ad incontrare la partoriente a bordo a metà strada. L’incontro, però, non è mai avvenuto perché la donna ha partorito nell’immediatezza. Mamma e bimba stanno benissimo e hanno ricevuto le cure del caso nel reparto di Neonatologia del presidio del Pollino.

Condividi