“A Reggio Calabria chiediamo un voto contro una sinistra fallimentare”

"Votare Fratelli d'Italia alle elezioni europee - dice Antoniozzi - significa mandare un grande messaggio democratico"

StrettoWeb

Ai cittadini reggini, ai nostri corregionali della grande città metropolitana, chiediamo un voto alle elezioni europee che segni un messaggio politico chiaro contro il fallimento della sinistra“. Lo afferma il vice capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Alfredo Antoniozzi. “Votare Fratelli d’Italia alle elezioni europee – dice Antoniozzi – significa mandare un grande messaggio democratico a una coalizione di sinistra che dopo dieci anni di amministrazione ha dovuto constatare un evidente fallimento politico“.

Fratelli d’Italia ha l’orgoglio di rappresentare i valori della destra democratica, sociale e patriottica in una città come Reggio Calabria che è una delle dodici città metropolitane italiane e che merita di recuperare il suo orgoglio di città dalle grandi tradizioni culturali e politiche .

La città di grandi uomini e donne espresse dalla destra e dal mondo moderato ha l’occasione per manifestare il suo dissenso democratico nei confronti di chi ha abbracciato un modello politico inadeguato e non confacente alle ambizioni di un territorio prestigioso. Ringrazio Peppe Neri, nostro valido capogruppo al consiglio regionale, i coordinatori Bruno Squillaci ed Ersilia Cedro, il consigliere comunale Demetrio Marino, l’assessore regionale Giovanni Calabrese e tutti i dirigenti del partito per l’entusiasmo che li caratterizza: avremo una punta come Denis Nesci che sarà il nostro centravanti alle elezioni europee e che ci consentirà di vincere una partita importante per il futuro della nostra Reggio Calabria“, conclude Antoniozzi.

Condividi