Varia di Palmi, è polemica: “i fornitori non sono stati pagati”. Ranuccio fa chiarezza | INTERVISTA

Il sindaco Giuseppe Ranuccio chiarisce quanto accaduto: è vero che i fornitori della Varia di Palmi non sono stati pagati?

VIDEO
Varia di Palmi: il sindaco Ranuccio risponde alle polemiche
StrettoWeb

Sono numerose le polemiche sorte sui social e su alcuni giornali in merito ai presunti mancati pagamenti dei fornitori dopo la manifestazione della Varia, a Palmi, della scorsa estate. Sull’argomento abbiamo chiesto al sindaco della cittadina del reggino, Giuseppe Ranuccio, di chiarire quanto accaduto. Il comune di Palmi, lo ricordiamo, è molto attivo da un punto di vista degli eventi culturali di cui la Varia, diventata patrimonio immateriale dell’Unesco, è un fiore all’occhiello.

Noi abbiamo fatto una grandissima stagione estiva che ha fatto registrare numeri da record e abbiamo pagato la stragrande parte dei debiti“, ha dichiarato Ranuccio a nome della Fondazione Varia di Palmi. “Abbiamo onorato la quasi totalità degli obblighi finanziari. Rimane ancora qualcosa da pagare, che onoreremo a stretto giro, quindi nessuno resterà insoddisfatto. E’ stato ingente l’impegno economico e nel giro di poco i pochi debiti che restano saranno pagati. La festa è al sicuro”, assicura Ranuccio.

In alto l’intervista completa al sindaco, con il video girato da Graziano Tomarchio per StrettoWeb.

Condividi