Tragedia nel cosentino: auto pirata travolge e uccide un 66enne

L'incidente è accaduto a Longobardi: fermato un 37enne che dovrà rispondere di omicidio stradale aggravato

StrettoWeb

Una tragedia immane che lascia attonita la piccola comunità di Longobardi, in provincia di Cosenza: un uomo di 66 anni, di origine rumena, stava uscendo da un locale e attraversando la strada quando è sopraggiunta un’auto che l’ha investito ed ucciso. Un vero e proprio pirata della strada il quale, dopo il violento impatto, si è dato alla fuga senza prestare soccorso.

Il sinistro si è verificato la sera del 30 gennaio e i Carabinieri hanno avviato le indagini nell’immediato per risalire al responsabile: a seguito di accertamenti nell’intero perimetro del territorio, i militari hanno fermato un 37enne. L’uomo, secondo i primi accertamenti, è risultato positivo alle sostanze stupefacenti ed è ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Dovrà rispondere del reato di omicidio stradale aggravato dalla fuga.

Condividi