Diamante inaugura il murale dedicato al poliziotto Angelo De Fiore

Diamante conferirà anche la cittadinanza onoraria alla Polizia di Stato: saranno presenti il Capo della Polizia Vittorio Pisani e il Sottosegretario all'Interno Wanda Ferro

StrettoWeb

Una giornata di grande importanza attende domani, 27 febbraio, la
Città di Diamante, che renderà omaggio alla Polizia di Stato con il
conferimento della Cittadinanza Onoraria e celebrerà, inaugurando un murale realizzato dagli artisti Luigi Perenz e Angela Panetta, la figura dell’alto funzionario della Polizia, Angelo De Fiore, il quale negli anni tragici dell’occupazione nazista si spese mettendo a
rischio la propria vita per proteggere e salvare centinaia di ebrei
perseguitati e destinati ai campi di sterminio.

Per l’occasione, saranno presenti a Diamante il Capo della Polizia
Vittorio Pisani, il Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Interno, l’On. Wanda Ferro, e le più alte autorità civili, militari e religiose della regione. La prima parte dell’iniziativa prevede, alle ore 10, l’inaugurazione del Murale dedicato a De Fiore realizzato in Corso Vittorio Emanuele e che affaccia sulla zona centrale del Lungomare G. Mancini – L. Fabiani. Segue la benedizione del Vescovo Mons. Stefano Rega.

La seconda parte dell’intensa mattinata si svolgerà a seguire presso l’Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore di Diamante e sarà dedicata alla consegna della Cittadinanza Onoraria di Diamante alla Polizia di Stato, rappresentata dal Capo della Polizia. Si tratta di un momento importante che coinvolgerà gli studenti in questa iniziativa dedicata ai valori della legalità e della solidarietà.

Il Sindaco di Diamante, Avv. Ernesto Magorno, dichiara: “il
conferimento della cittadinanza onoraria è un gesto di gratitudine per tutti gli uomini e le donne che servono lo Stato nel corpo della Polizia ed è il modo di rendere omaggio alla Polizia di Stato per l’attenzione particolare che ha sempre avuto per la nostra Città. Il Commissario Mascherpa, fumetto della Polizia di Stato, è ambientato a Diamante, Città che ha ospitato ben tre capi della Polizia, ed è di straordinaria importanza per la nostra comunità la notizia che a Cirella sarà realizzato uno dei due nuovi commissariati della nostra regione”.

“Con la realizzazione di un murale, Diamante vuole inoltre perpetuare e far conoscere ulteriormente la memoria di Angelo De Fiore, uomo giusto ed eroe che con coraggio e umanità salvò diverse vite dall’orrore dei lager“. Ricordiamo che la memoria di Angelo De Fiore vede in prima linea l’impegno dell’Associazione Italia-Israele-Cosenza “Un giusto tra le Nazioni”, fortemente voluta da Lucia De Fiore.

Condividi