Autonomia, il sindaco di Diamante con Anci Calabria: “effetti negativi”

Il sindaco di Diamante, Magorno: "siamo accanto al presidente Succurro per esprimere il nostro dissenso"

StrettoWeb

“La coraggiosa presa di posizione della presidente di Anci Calabria, Rosaria Succurro, merita il massimo sostegno e grande condivisione: ecco perché con ancora più convinzione noi amministratori saremo davanti la prefettura di Cosenza per manifestare il nostro dissenso al progetto di Autonomia differenziata in discussione al Parlamento e i cui effetti nella tenuta del sistema Paese e nella coesione territoriale saranno notevoli e assai negativi. Uniremo, dunque, la nostra voce contraria a quella della presidente Succurro e di tutti i sindaci calabresi che saranno davanti alla Prefettura per protestare contro il ddl Calderoli”. Lo dichiara Ernesto Magorno, Sindaco di Diamante.

Condividi