Alta velocità Salerno-Reggio Calabria, lavori in corso per un’opera “strategica per tutto il Sud”

Alta velocità Salerno-Reggio Calabria: le parole di Tullio Ferrante, deputato di Forza Italia e Sottosegretario al MIT

StrettoWeb

Questa mattina, accompagnato dal Direttore Investimenti di RFI Ing. Lucio Menta e dal Responsabile Investimenti Sicilia e Calabria RFI Ing.Marco Marchese, mi sono recato in visita presso le aree di cantiere in prossimità dei comuni di Sicignano degli Alburni e Campagna, ove insistono i lavori di realizzazione del lotto 1a (Battipaglia-Romagnano) dell’Alta Velocità Salerno-Reggio Calabria. La mia presenza sui due siti segue la recente consegna dei lavori che ha segnato il concreto avvio della realizzazione di quest’opera strategica per la Campania, il Mezzogiorno e per il Paese tutto. Un’opera che seguo in prima persona anche in virtù della delega al coordinamento tecnico-funzionale delle opere commissariate di cui sono titolare al MIT, che vede peraltro questa parte del primo lotto finanziata con fondi PNRR per 1.9 miliardi di euro“. Così, in una nota, Tullio Ferrante, deputato di Forza Italia e Sottosegretario al MIT.

“Rispetto a tale lotto, sto coordinando i lavori del tavolo tecnico, da me incardinato al MIT, finalizzato a predisporre un Piano di Rigenerazione e Riqualificazione Urbana organico e rispondente alle reali necessità delle comunità interferite dall’attraversamento dell’opera; tavolo, questo, che prossimamente – aggiunge – si riunirà per esaminare il quadro complessivo delle risultanze emerse ad esito degli incontri che, su mia richiesta, RFI ha condotto con ciascuna delle Amministrazioni interferite e con i cittadini interessati dalle procedure espropriative. Restano massimi l’impegno e l’attenzione del Governo a dotare il Mezzogiorno delle infrastrutture necessarie a consentirgli di correre alla stessa velocità del resto del Paese, e la mia presenza qui oggi intende testimoniarlo”.

Condividi