Ale e Franz al teatro Gentile di Cittanova con “Recital”

La XX Stagione teatrale di Cittanova si appresta ad ospitare un nuovo divertente spettacolo con Ale e Franz

StrettoWeb

Con il teatro da giorni sold out, la XX Stagione teatrale di Cittanova si appresta ad ospitare un nuovo divertente spettacolo con Ale e Franz, l’affiatata coppia comica che tra teatro e televisione va in scena ormai da trent’anni. I due attori proporranno al pubblico il loro spettacolo “Recital”. L’appuntamento è per giovedì 15 febbraio al Teatro Gentile, nell’ambito della Rassegna organizzata dall’Associazione Kalomena. Il Progetto della Rassegna ha il patrocinio dell’Amministrazione comunale di Cittanova, oltre che il sostegno della BCC-Banca della Calabria Ulteriore e del Bar-Pasticceria “Le Chicche” di Taverna.

Ale e Franz tornano in scena con un recital appunto, ovvero con ‘il meglio di’ dove ripercorrono il meglio rappresentato in tutti questi anni. Uno spettacolo evento in cui faranno rivivere il meglio della loro carriera, i cavalli di battaglia. Una girandola di situazioni, nate nel corso dei trent’anni insieme e rese popolari dalle apparizioni televisive e soprattutto dalle tante puntate di Zelig. Dove non mancano, però, i momenti pensati ad hoc e realizzati proprio per il teatro.

Lo spettacolo raccoglie materiale in tanti anni di lavoro, e vuole portare un po’ di leggerezza al pubblico. Una comicità per tutti.
In scena andranno vizi, virtù e manie degli italiani, “dell’essere umano in generale”, alle prese con alcune situazioni che saranno estremizzate in teatro.

L’intenzione è quella di dare alle persone un po’ di spensieratezza, lasciando quindi i riferimenti alla realtà che stiamo vivendo sulla soglia del teatro. “Pensiamo a divertirci”.
Uno spettacolo da vivere e ridere insieme tra passato presente e futuro.
Uno spettacolo comico, divertente che mette in luce le nostre qualità ma soprattutto i nostri difetti e le nostre contraddizioni.
È come guardarsi allo specchio e chiedersi: “Ma chi è quello”?

Recital è scritto da Francesco Villa, Alessandro Besentini, Alberto Ferrari e Antonio De Santis, con la regia di Alberto Ferrari.

Condividi