La via dove abitò Matteo Messina Denaro si chiamerà ’16 gennaio 2023′

Era il 16 gennaio 2023 quando, dopo trent'anni di latitanza, Matteo Messina Denaro veniva finalmente arrestato

StrettoWeb

Un anno fa veniva arrestato Matteo Messina Denaro. Era il 16 gennaio 2023 e si concludeva la latitanza più discussa che l’Italia abbia mai vissuto: trent’anni senza essere mai trovato. Ora, il boss di Cosa nostra è morto e il vento, pare, sta cambiando. A partire dalla “memoria” dei luoghi dove ha vissuto. Il nome del vicolo San Vito dove Messina Denaro ha abitato cambierà, si chiamerà “via 16 gennaio 2023“.

Ad annunciarlo è stato il sindaco di Campobello di Mazara, Giuseppe Castiglione, davanti alla platea di studenti radunati al cineteatro Olimpia. Proprio in vicolo San Vito è stato scoperto l’ultimo covo dove si nascondeva il boss latitante Matteo Messina Denaro. Il carteggio per il cambio nome è stato già inviato alla prefettura di Trapani. “Oggi qui stiamo ricordando una data storica per il nostro territorio – ha detto il sindaco – non possiamo dimenticarla. Il mio grazie alle forze dell’ordine che ci garantiscono tutti giorni sicurezza“.

Condividi