Reggio Calabria: piazza o strada intitolata al neonatologo Nicolò, la proposta di due ex consiglieri comunali

Sergi e Nicolò, ex consiglieri comunali: intitolare piazza o strada al dottore Nino Nicolò

StrettoWeb

Un neonatologo del calibro di Antonino Nicolò, per tutti Nino, conosciuto e apprezzato a ogni livello e punto di riferimento per tutta la provincia di Reggio Calabria, merita di essere ricordato in città attraverso l’intitolazione di una importante piazza o strada cittadina”. Lo affermano Giuseppe Sergi e Antonino Nicolò, già consiglieri comunali di Reggio Calabria.
La comunità reggina – proseguono – piange la scomparsa di un uomo che ha dedicato la propria vita a curare e salvare bambini. Non ha ma detto di no a nessuno a qualsiasi ora del giorno o della notte e, soprattutto, ha sempre trattato chiunque con massima e totale disponibilità. Anche negli ultimi anni, da pensionato e nonostante le sue condizioni fisiche non fossero perfette, ha donato professionalità, sensibilità e amore ai suoi piccoli pazienti”.

Nino Nicolò – aggiungono gli ex consiglieri comunali – è stato un uomo dolce, attento e presente anche nelle vesti di marito, padre e nonno. Alla famiglia è rivolto il nostro sentito cordoglio, consapevoli che la sua figura rimarrà sempre nel cuore dei reggini e con l’auspicio che la nostra città, a cui Nicolò ha dato grande lustro, celebri concretamente il suo impegno”.

Per questo – concludono Sergi e Nicolò – abbiamo già chiesto al consigliere comunale Roberto Vizzari di attivare al più presto l’iter amministrativo affinché una strada, una piazza o un simbolo rilevante della città venga intitolato a Nino Nicolò, per decenni angelo custode dei bimbi reggini“.

Condividi