Circolo abusivo a Vibo Valentia: chiude la “tana” dei pregiudicati

Il circolo era sprovvisto di qualsiasi autorizzazione e veniva utilizzato come rifugio per soggetti con precedenti penali

StrettoWeb

Nell’ambito del potenziamento dei servizi di contrasto alla criminalità disposti dal questore di Vibo Valentia Cristiano Tatarelli, i poliziotti della P. A. S. , hanno controllato diversi esercizi pubblici rilevando diverse irregolarità e non sono mancate le sorprese, come la scoperta di un circolo privato abitualmente frequentato da soggetti con pregiudizi di polizia risultato, all’esito del controllo, del tutto abusivo.

Il titolare, era sprovvisto di qualsivoglia autorizzazione e non esitava somministrare bevande e alimenti. Il gestore del circolo è stato multato per l’apertura abusiva con una sanzione da 5mila a 15mila euro, cui si aggiunge l’interruzione immediata dell’attività d’impresa. Successivamente, il Suap del comune di Vibo Valentia ha emesso ordinanza di chiusura dell’attività commerciale.

Condividi