Il soldato Ryan non ce l’ha fatta: morto l’attore Tom Sizemore

Mondo di Hollywood in lutto per la morte di Tom Sizemore, celebre attore ricordato per i suoi ruoli in "Salvate il soldato Ryan" e "La Reliquia"

StrettoWeb
Ascolta l'articolo

Morto nella giornata di ieri, a Los Angeles, l’attore americano Tom Sizemore. Famoso per i ruoli in “Salvate il soldato Ryan” e “La Reliquia”, Sizemore si è spento all’età di 61 anni. A confermarne la scomparsa è stato il manager, Charles Lago, come riportato dal “Guardian”.

L’attore era stato colpito da un grave aneurisma al cervello il mese scorso e martedì scorso Lago aveva annunciato che la famiglia stava prendendo decisioni riguardo al “fine vita”.

È con grande tristezza e dolore che devo annunciare che l’attore Thomas Edward Sizemore… si è spento serenamente nel sonno oggi al St Joseph’s Hospital di Burbank. Suo fratello Paul e i suoi due gemelli Jayden e Jagger (17 anni) erano al suo fianco“, ha dichiarato ieri il manager.

Sizemore, nato a Detroit nel 1961, ha recitato nelle parti del duro in vari film di azione di successo a partire dagli anni Novanta. Tra questi “Heat”, “Natural Born Killers”, “Pearl Harbor” e “Black Hawk Down”. E’ stato candidato a un Golden Globe per il suo ruolo in “L’occhio gelido del testimone” e nel 2017 era apparso in televisione nella serie “Twin Peaks”. L’attore era stato arrestato più volte per uso di droga e nel 2007 era stato condannato a 16 mesi di carcere per possesso di metanfetamina.

Condividi