Categoria: CALABRIANEWS

Calabria, la Cisl Funzione Pubblica celebra il IV° Congresso Regionale: dal precariato alla Sanità, ecco i temi che saranno affrontati

Il sindacato rappresenta tutti quei Lavoratori che hanno garantito durante il periodo del lockdown e continuano a garantire ancor oggi in piena emergenza pandemica, al Paese e alla Calabria l’erogazione dei servizi pubblici essenziali e fondamentali

Arriveranno da tutta la Calabria i 91 delegati al VI Congresso regionale della CISL Funzione Pubblica Calabria, che sarà celebrato al Popilia Country Resort di Maierato (Vibo Valentia), domani 13 gennaio 2022. Luciana Giordano, Segretaria Generale della CISL FP Calabria, “ritiene che il Congresso rappresenti il momento più alto della vita dell’Organizzazione Sindacale, perché è la fase in cui si esprime e si realizza concretamente quel principio di democrazia partecipata che coinvolge tutti i lavoratori iscritti alla CISL nel processo di individuazione del nuovo gruppo dirigente e di riposizionamento degli assetti degli Organismi della CISL, partendo proprio dai luoghi di lavoro, dove sono state celebrate le assemblee precongressuali, che hanno eletto le Segreterie e i Direttivi aziendali e i delegati ai livelli congressuali successivi e dove trova autentica affermazione quel principio di prossimità tanto caro all’Organizzazione sindacale guidata da Luigi Sbarra e proseguendo, poi, con i livelli Territoriali, regionali fino a culminare nei livelli nazionali”.

Il tema congressuale scelto è particolarmente significativo: “PROMOTORI DI CAMBIAMENTO – Ridisegniamo la Calabria con un Sindacato partecipativo e di prossimità e una Pubblica Amministrazione innovativa e resiliente”. La Federazione del pubblico impiego della CISL rappresenta i Lavoratori dei Comparti Funzioni Centrali (Ministeri, Agenzie Fiscali, Enti pubblici non Economici, Presidenza del Consiglio dei Ministri), del Comparto Funzioni Locali (Regione, Province, Città Metropolitane, Comuni, Camere di Commercio, Enti strumentali della Regione) Comparto Sanità Pubblica, Comparto Sanità Privata e Comparto Terzo Settore. Tutti quei Lavoratori, dunque, che hanno garantito durante il periodo del lockdown e continuano a garantire ancor oggi in piena emergenza pandemica, al Paese e alla Calabria l’erogazione dei servizi pubblici essenziali e fondamentali.

Al Congresso parteciperà il Segretario Generale della CISL Calabria, Tonino Russo e i lavori saranno conclusi dal Segretario nazionale della CISL Funzione Pubblica, Franco Berardi, che ha imparato a conoscere bene pregi e difetti della Calabria, avendo partecipato a molte iniziative organizzate dal gruppo dirigente della CISL FP calabrese. Si prevede un dibattitto ricco e denso di analisi che toccheranno temi scottanti, quali quello del precariato, della Sanità, dell’esigenza di riorganizzare la Pubblica Amministrazione, della carenza di personale negli Uffici pubblici, dell’utilizzo delle risorse del PNRR e dei fondi della programmazione europea 2021-2027 e soprattutto tante proposte per ridisegnare il sistema Calabria.