Categoria: MESSINANEWSSICILIA

NaxosLegge: prosegue la maratona di eventi, giovedì ritratto di Sinopoli archeologo

Teatro, i prossimi spettacoli al Parco di Naxos con Dyskolos e Pentesilea vs Achille

Prosegue la maratona di eventi dell’XI edizione di “NaxosLegge, festival delle narrazioni, della lettura e del libro” [31 agosto-1 ottobre 2021] con la direzione artistica di Fulvia Toscano, organizzata in collaborazione con il Parco Archeologico Naxos Taormina diretto da Gabriella Tigano, che ospita buona parte degli incontri letterari, dei dibattiti e le drammaturgie sul mito al Teatro alla Nike.

Particolarmente partecipato, domenica sera 5 settembre, il dibattito su “Europa dei popoli, Europa delle culture” con filosofi e storici e i sindaci di Gorizia e Nova Gorica, Capitali della Cultura 2025 che già al mattino, con il vicesindaco di Eleusi, avevano avuto un incontro ufficiale al Comune di Naxos.

Con Giulio Maria Chiodi e Andrea Zhok era Nico Fornasir (Istituto Cultura Mitteleuropea) che ha ricordato il premio Etna Taormina assegnato nel 1976 al poeta di Grado, Biagio Marin, per una sua raccolta di poesie dedicate alla morte di Pasolini. Mentre lunedì 6 all’Università di Messina è intervenuto Massimo Mascilli Migliorini (Università L’Orientale di Napoli), che ha presentato il saggio L’ultima stanza di Napoleone”, Salerno editrice, del quale l’autore è uno dei massimi specialisti in Italia e pure in Francia.

Ecco gli appuntamenti fino a domenica 12 settembre. Per la sezione “Sguardi a Oriente” sono in programma tre incontri. Il primo oggi a Siracusa (8/9, Museo del papiro, 18.30) con Francesca Veronese, curatrice de “In Egitto e Terra Santa” (ed. L’Erma di Bretschneider), note e osservazioni di viaggio di Sarah Belzoni, moglie dell’esploratore padovano cui si deve la scoperta dell’Egitto faraonico. Intervengono Fabio Granata, Massimo Cultraro, Dora Marchese. Coordinamento di Tamako Chemi

Tra musica e archeologia, invece, l’appuntamento di domani a Giardini Naxos (9/9, 19.00, Bistrot del Lido di Naxos) con la presentazione del libro tratto dalla tesi di Giuseppe Sinopoli, “Il re e il palazzo. Studi sull’architettura del vicino Oriente” (Felici Editori). A vent’anni dalla prematura scomparsa (aprile 2001), un ritratto poco conosciuto del celebre direttore d’orchestra stroncato da un infarto sul podio, a Berlino, alla vigilia della laurea in Archeologia. Una passione della maturità, cui dedicò gli ultimi anni di vita alternando la direzione di prestigiose orchestre internazionali a viaggi in Egitto, in Grecia e in Asia. A Giuseppe Sinopoli, del quale sarà ricostruito a Naxos con il figlio Giovanni, regista, il profilo di grande umanista e collezionista d’arte antica (raccolta donata all’Auditorium Parco della Musica di Roma), sarà dedicata anche una giornata di studi, a Roma, con l’Università La Sapienza (“La conquista di un nuovo umanesimo”, 16/9). L’evento, organizzato in collaborazione con l’Archeoclub di Giardini Naxos, Taormina e Valle Alcantara, sarà introdotto da Maria Grazia Vanaria, archeologa del Parco Naxos Taormina e, coordinati da Milena Romeo, vedrà gli interventi dell’archeologa e poetessa Flaminia Cruciani e del prof. Nino Rapisarda. Alle 21, al Parco di Naxos (Teatro della Nike), terzo appuntamento con “Interpretare l’antico”, rassegna di drammaturgie sul mito diretta da Gigi Spedale (Rete Latitudini). Sulla scena il ”Dyskolos” tratto da Menandro con Raffaele Gangale, Dario Garofalo, Cinzia Maccagnano, Luna Marongiu, Cristina Putignano.

Quindi NaxosLegge si sposta a Taormina il 10/9 con un focus sulla poesia al femminile (Teatro Odeon, 19.30) e le poetesse Cettina Caliò’, Flaminia Cruciani. Maria Grazia Insinga e Francesca Serragnoli. Coordina Grazia Calanna. Altri incontri sono in programma ad Augusta, con il coordinamento di Mariada Pansera e la locale sezione dell’Archeoclub: il primo con Anna Maria Bonaffini, ricamatrice inserita del Registro Eredità Immateriali Siciliane (Reis) per conoscere i segreti dell’antico ricamo siciliano (il 10/9); mentre i fantasmi storici di Mozia e della famiglia Whitaker saranno protagonisti di un dibattito sabato 11 settembre.

A Montalbano Elicona, invece, NaxosLegge sarà ospite con Fulvia Toscano del progetto “Tra cento milioni di stelle” per la presentazione del recentissimo “Segnali di vita. La biografia della voce del padrone di Franco Battiato” (ed. Baldini e Castoldi, 2021) con l’autore Fabio Zuffanti. A Giardini Naxos di parlerà dei Patti per la lettura (11/9) e l’indomani presentazione del libro su Mozia (12/9, Parco Naxos, ore 18.30). A seguire, al Teatro della Nike, terzo appuntamento con “Pentesilea vs Achille”, di Francesco Randazzo con la regia di Cinzia Maccagnan e in scena con Luna Marongiu e Cristina Putignano. Tutto il programma su www.naxoslegge.com.

Foto di Andrea Andermannmore
Foto di Lucrezio De Setamore