Categoria: CALABRIANEWS

Vibo Valentia, il presidente della Provincia: “vicino alla mobilitazione dei lavoratori”

In questa fase cosi’ delicata per tutte le Province, ed in particolare per la nostra, che vive da mesi una situazione drammatica per via del dissesto finanziario, voglio esprimere la mia vicinanza ai lavoratori che, in questi giorni, si sono mobilitati democraticamente ed hanno occupato simbolicamente l’Ente“. E’ quanto afferma, in una nota, il presidente della Provincia di Vibo Valentia, Andrea Niglia, rivolgendosi ai dipendenti dell’ente in merito all’occupazione simbolica della sede in atto da giorni. ”Per quel che mi riguarda – prosegue Niglia – sto facendo tutto quello che rientra nelle mie prerogative per venirvi incontro e per tentare di risollevare le sorti di un ente, che reputo fondamentale per le dinamiche di crescita e di sviluppo di tutto il territorio vibonese. In questa direzione rientra anche l’intervento che abbiamo fatto, insieme al presidente dell’Unione delle Province Italiane (Upi) Alessandro Pastacci, nel corso della Conferenza Stato Citta’ ed autonomie locali, tenutasi ieri a Roma, sotto la presidenza del ministro Maria Carmela Lanzetta, alla quale era presente anche il neo governatore della Calabria, Mario Oliverio”. “Sono stato eletto presidente da poco piu’ di due mesi – conclude Nigliain questo breve periodo, pero’, ho avuto modo di constatare e apprezzare la vostra professionalita’. E’ grazie a voi infatti, alla vostra serieta’ e al vostro spirito di abnegazione, che siamo riusciti in diverse circostanze, nonostante le ristrettezze economiche, a garantire un minimo di servizi ai cittadini vibonesi. Ecco perche’, in questa fase di mobilitazione democratica, a difesa dell’Ente e della vostra dignita’ lavorativa, non posso che esprimervi la mia solidarieta’ e vicinanza”.