Categoria: NEWSSICILIA

Ordigno a dirigente Regione Sicilia, al vaglio filmati e impronte

Tags: Regione Sicilia

Il giorno dopo l’intimidazione ai danni del commissario straordinario dell’Irsap, l’Istituto regionale per lo sviluppo delle Attivita’ produttive, proseguono serrate le indagini della Squadra mobile di Caltanissetta, che oltre alla vittima, Alfonso Cicero, sta sentendo gli inquilini del condominio e i commercianti della zona. La polizia passa al setaccio le registrazioni delle telecamere dei sistemi di videosorveglianza di cui sono dotati alcuni esercizi commerciali situati nei pressi dell’abitazione di viale Trieste. Potrebbero essere decisive anche le analisi della Polizia scientifica sulle impronte repertate sul trolley contenente delle bombolette di gas agganciate a due bottiglie di alcol con dentro dei fiammiferi. L’ordigno e’ stato disinnescato dagli artificieri della polizia e dai vigili del fuoco intorno alle 23.15. Non era collegato a nessun timer. Da una prima analisi degli esperti, l’ordigno non rischiava di esplodere. Dopo che il palazzo e’ stato messo in sicurezza, a tarda ora sono potuti rientrare a casa gli inquilini sfollati per precauzione dall’ala presidiata da reparti antiesplosivi e forze dell’ordine. L’edificio ospita sedici alloggi, tra appartamenti e uffici.