Reggio Calabria, processo “Blu Notte”: scarcerato Gaetano Palaia | DETTAGLI

Il Riesame ha accolto l’appello proposto dal difensore del signor Palaia

StrettoWeb

Con provvedimento comunicato quest’oggi, il Tribunale della Libertà di Reggio Calabria ha disposto la sostituzione della custodia cautelare in carcere con gli arresti domiciliari per Gaetano Palaia, cl. 91.
In particolare, il Riesame ha accolto l’appello proposto dal difensore del signor Palaia (Avv. Luca Cianferoni del Foro di Roma, con la
collaborazione dell’Avv. Antonio Papalia del Foro di Palmi) avverso
l’ordinanza con la quale il GUP di Reggio Calabria aveva rigettato la
richiesta di sostituzione della misura.

L’imputato era stato tratto in arresto nel dicembre del 2022, nell’ambito
dell’operazione convenzionalmente denominata Blu Notte, che aveva
interessato l’area di Rosarno, Laureana di Borrello e Giffone.
Il Tribunale, che aveva già escluso l’appartenenza ad una associazione
dedita, secondo la prospettazione accusatoria, al narcotraffico, ha
ritenuto affievolite le esigenze cautelari sul residuo capo d’imputazione
in materia di stupefacenti.

Condividi