Il piccolo pilota calabrese Lorenzo Sciacca al semaforo verde per l’inizio del campionato italiano di Go Kart

Lorenzo è sempre alla ricerca di nuovi modi per migliorare le sue prestazioni

StrettoWeb

Nel frastuono dei motori ruggenti e l’odore di benzina nell’aria, in questo weekend il circuito Internazionale di Triscina (TP), diventa il palcoscenico di una sfida emozionante, con grande entusiasmo al via la massima competizione nazionale di Go Kart.

Tra i piloti provenienti da ogni parte del mondo, con forza e determinazione sarà presente il pilota Reggino, Lorenzo Sciacca che a soli 9 anni promette di lasciare il segno. Lorenzo, nato il 21 aprile 2014, ha dimostrato fin da piccolo un amore innato per la velocità e la competizione. In sella al suo kart, ha catturato l’attenzione degli appassionati e degli addetti ai lavori con il suo stile di guida deciso e la sua capacità di gestire situazioni ad alta intensità.

Il giovane pilota non si accontenta solo di partecipare alle gare; la sua dedizione e il suo impegno nel perfezionare le sue abilità lo distinguono nel mondo del karting, collocandolo tra i migliori della sua categoria, accumulando un impressionante numero di vittorie nelle competizioni nazionali di go-kart, ma Lorenzo non conosce confini nazionali, ha affrontato con successo avversari arrivati  da tutto il mondo nelle competizioni internazionali, dimostrando che il suo nome è destinato a echeggiare anche su scenari globali.

Lorenzo è sempre alla ricerca di nuovi modi per migliorare le sue prestazioni, dimostrando una maturità e una passione che vanno ben oltre la sua giovane età,

Il percorso di Lorenzo non è solo caratterizzato da vittorie e trofei, ma anche da una crescita personale e professionale. Il giovane pilota apprende dagli esperti del settore, affronta sfide con determinazione e si impegna a mantenere una mentalità positiva anche nei momenti più difficili.

Grazie al suo essere, la famosa fabbrica di Go Kart “LenzoKart” con i suoi telai e motori, insieme al team Castorina Racing, lavorano in stretta collaborazione con lui per favorire la sua crescita e mirare ad ambiziosi progetti.

Grazie agli sponsor che hanno reso possibile questo progetto è al fondamentale sostegno dei suoi tifosi, Lorenzo è diventato un punto di riferimento nella comunità locale, ispirando altre giovani menti a seguire la loro passione per la velocità. Il suo viaggio è solo all’inizio, ma il mondo del karting ha già un occhio attento su questa promessa in erba che potrebbe trasformarsi nella prossima grande icona del motorsport.

Condividi