Il CIS esprime cordoglio per la scomparsa del Professore Giuseppe Amoroso

Reggio Calabria: la nota di Paola Radici Colace, Presidente onorario e direttore scientifico del CIS della Calabria

StrettoWeb

“Il Centro Internazionale Scrittori della Calabria – CIS esprime il suo profondo cordoglio per la scomparsa del Chiarissimo Professore Giuseppe Amoroso faro della Letteratura e della Critica. I nostri sentimenti vanno nella direzione della grande stima e del grande rimpianto per la perdita, con la morte del Prof. Amoroso, di una istituzione che ‘garantiva’ e la cui esistenza ci rendeva sicuri”. Lo afferma in una nota Paola Radici Colace, Presidente onorario e direttore scientifico del CIS della Calabria.

“Io che lo ho avuto prima come professore e poi come collega, ho sempre sentito il fascino della sua personalità schietta come la sua oratoria priva di inflessioni e signora di se stessa. Pensare che non lo incontrerò più mentre risale la via Tommaso Cannizzaro, inconfondibile e perso nei suoi pensieri che svolazzano assieme ai suoi capelli, eppure sempre presente e disponibile al dialogo, strabiliarmente coerente nei suoi fantastici paradossi, è triste”.

“Col Professore Amoroso va via una persona che era anche un personaggio, una intelligenza speculativa in continuo esercizio, mai banale, sempre al di sopra delle righe quel tanto che bastava a scandire la differenza coi comuni mortali; un uomo che della letteratura non era soltanto lo studioso di fama internazionale riconosciuto da tutti, ma anche un ‘innamorato’ che di essa ha trasferito la fantasia e l’artificio nella sua vita, raccontandosi come il personaggio del romanzo che avrebbe voluto scrivere. A nome di Loreley Rosita Borruto, Presidente del Centro e di tutti i Soci e mio personale lo salutiamo con un arrivederci, mentre si aggira ora come “Il Notaio delle Stelle” tra i prati letterari del Cielo”.

Condividi