Santo Stefano di Camastra: controlli dei Carabinieri, 5 persone denunciate per vari reati

Santo Stefano di Camastra: controlli straordinari dei Carabinieri. 5 persone denunciate. Sequestrata una discarica abusiva

StrettoWeb

Negli ultimi giorni, i Carabinieri della Compagnia di Santo Stefano di Camastra hanno intensificato i controlli del territorio concentrandoli nelle zone particolarmente trafficate e, in particolare, sul versante nebroideo, nei comuni di Cesarò e San Teodoro, predisponendo mirate verifiche finalizzate a contrastare reati in genere soprattutto quelli di tipo predatorio e quelli connessi al traffico di sostanze stupefacenti. Particolare attenzione è stata posta ai controlli alla circolazione stradale, con la predisposizione di posti controllo, attuati anche nelle ore notturne, all’esito dei quali, i Carabinieri hanno controllato più 120 veicoli ed oltre 170 persone, contestando diverse violazioni al Codice della Strada. Con riferimento ai reati connessi alla circolazione stradale un 34enne è stato deferito, in stato di libertà, per guida in stato di ebbrezza e un 43enne per porto illegale di armi o oggetti atti ad offendere, poiché, all’esito di un controllo di polizia è stato trovato in possesso di un coltello di genere vietato.

Inoltre, nell’ambito del servizio i Carabinieri hanno proceduto, deferendoli alla competente Autorità Giudiziaria, nei confronti di un 52enne e di un 43enne, rispettivamente per abusivismo edilizio e omessa custodia di armi. Infine, un 32enne è stato denunciato per deposito incontrollato di rifiuti, poiché all’esito di specifici controlli, finalizzati al rispetto delle norme per la tutela dell’ambiente, è stato accertato che l’uomo, senza alcun tipo di autorizzazione, aveva realizzato una discarica abusiva di circa 50 mq sequestrata dai militari dell’Arma, contenente un cumulo di rifiuti speciali e non, completamente esposti alle intemperie.

discarica abusiva Santo Stefano

Condividi