Trasporti: in Sicilia sciopero dei treni il 27 marzo

StrettoWeb

Torna a farsi calda la vertenza delle ferrovie in Sicilia. I sindacati siciliani dei trasporti, infatti, hanno proclamato un nuovo giorno di sciopero unitario di otto ore per il prossimo 27 marzo. A renderlo noto e’ la Fit Cisl Sicilia. Treni fermi dalle 9 alle 17 e personale di Trenitalia in sciopero. ”Nonostante i tanti incontri e le iniziative – spiegano Amedeo Benigno, segretario generale Fit Cisl Sicilia, e Mimmo Perrone, segretario Fit Cisl Ferrovie – le Ferrovie continuano ad ignorare le nostre richieste di miglioramento del servizio in Sicilia con un potenziamento del parco rotabile, insufficiente per le esigenze del territorio, e con l’aumento del personale”. La Federazione trasporti della Cisl, torna cosi’ a chiedere per voce dei due segretari ”la firma del contratto di servizio con la Regione che non puo’ piu’ attendere, e con questa, una politica seria di rinnovo del materiale rotabile, l’ammodernamento e il rilancio degli impianti della manutenzione, il ripristino dei treni a lunga percorrenza per garantire anche i livelli occupazionali”. Giorno 16 marzo si terra’ un nuovo incontro tra Regione, sindacati, Trenitalia. ”Siamo stanchi di annunci – aggiungono Benigno e Perrone -, dall’incontro di giorno 16 ci aspettiamo risposte certe sul ripristino immediato di un treno a lunga percorrenza, per consentire il reinserimento dei lavoratori Servirail di Messina. La Regione torni a incalzare le Ferrovie e ci auguriamo inoltre – concludono – che anche il ministro dei Trasporti intervenga in modo deciso sul servizio ferroviario in Sicilia e sul diritto alla mobilita’ dei siciliani

Condividi