Sicilia: in corso perquisizioni dei Nas di Palermo su truffa a Servizio Sanitario Nazionale

StrettoWeb

I Carabinieri del Nas di Palermo, unitamente a militari dell’Arma territoriale, stanno eseguendo, nelle province di Agrigento e Catania, cinque decreti di perquisizione locale emessi dalla Procura della Repubblica di Agrigento, nei confronti di funzionari ed ex dirigenti della locale Azienda Sanitaria Provinciale nonche’ dell’amministratore di una societa’ di vendita di arredi di Catania, ritenuti presunti responsabili di turbativa d’asta e truffa in danno del Servizio Sanitario Nazionale. Le indagini – spiega una nota – hanno consentito di scoprire che i funzionari pubblici avrebbero pilotato l’assegnazione di un appalto per la distribuzione di arredi all’ASP a favore di una specifica ditta, che avrebbe effettuato forniture diverse da quelle richieste e di valore inferiore.

Condividi