Rosarno, parla la Coca Cola: “non ci ritiriamo, non lo abbiamo mai pensato”

StrettoWeb

Non abbiamo mai avuto l’intenzione di ritirarci dall’Italia meridionale per quanto concerne l’acquisto di succo concentrato di arance“. Lo ha detto il direttore europeo per gli affari pubblici della Coca Cola, Salvatore Gabola, nel corso di una conferenza stampa al ministero dell’Agricoltura dopo aver incontrato il ministro Mario Catania. Il manager ha aggiunto che “e’ nostra intenzione avere le forniture da Rosarno e, viste le difficolta’ del settore locale, abbiamo deciso di rinnovare il contratto di fornitura con il produttore locale, con il quale abbiamo un rapporto da anni“. Gabola ha sottolineato che il colosso delle bevande acquista il succo “a prezzi di mercato“. “Dobbiamo competere – ha aggiunto – e per questo dobbiamo cercare di non aumentare il costo delle materie prime affinche’ non vi sia un impatto sui consumatori“.

Condividi