Reggio: il sindaco Arena è soddisfatto per la rimozione della biglietteria dell’Ustica Lines al porto

StrettoWeb
Demetrio Arena, il Sindaco di Reggio Calabria

“E’ con grande soddisfazione che ho appreso della rimozione del prefabbricato destinato a biglietteria della società di navigazione Ustica Lines. Una struttura obsoleta, non degna di una città civile, che ha costituito negli anni un disincentivo per tutti quei turisti che, in passato, hanno scelto Reggio Calabria come nodo di interscambio per il collegamento con le Isole Eolie.
Formulo i complimenti al Comandante  Gaetano Martinez e ai suoi collaboratori per aver concluso un’operazione che restituisce dignità al nostro porto, nell’ottica di percorso di riordino avviato dalla Capitaneria da qualche anno.
In passato, come più volte ho avuto modo di denunciare, la fatiscenza della struttura, priva persino di servizi igienici, ha costituito motivo di disagio per migliaia di turisti, costretti a trascorrere i tempi di attesa sotto il sole a temperature elevate. Ciò ha determinato una progressiva diminuzione dei flussi turistici verso il nostro aeroporto a vantaggio dello scalo di   Catania e dell’imbarco di Milazzo come punto di collegamento verso le Isole Eolie.
Una carenza strutturale quindi che non solo ha leso l’immagine della città ma ha avuto anche ripercussioni economiche negative.
Sono certo che, con questa nuova ubicazione, aumenteranno non solo gli standard di qualità per il bacino turistico e i passeggeri ma anche e soprattutto quelli di sicurezza; tra l’altro i nuovi locali verranno utilizzati nella prossima stagione estiva, congiuntamente con la Capitaneria di Porto, anche dall’Amministrazione comunale come punto informativo per la promozione territoriale e turistica della nostra città all’interno del progetto “Le Terre della Fata Morgana”.
La visione comune di Capitaneria e Amministrazione sul ruolo del Porto quale principale volano di sviluppo economico della città ha prodotto il raggiungimento di risultati significativi e sono certo che nei prossimi mesi riusciremo a conseguire ulteriori ed importanti traguardi.

Condividi