Nota di Laratta (Pd) al ministro Clini

StrettoWeb

Il ministro dell’Ambiente Clini, è di casa a Cosenza, per noti motivi. Si fa accompagnare sempre dal sindaco della città, e fa bene. Poi oggi inaugura un canile e invita l’ex ministra Brambilla, per le riconosciute competenze. Ma il sig. Ministro farebbe bene a rispondere alle interrogazioni urgenti di un parlamentare calabrese che gli chiede di interessarsi alla drammatica vicenda dell’elettrodotto che sta “friggendo” centinaia di residenti di Montalto e di alcuni quartieri di Cosenza, nella totale indifferenza delle istituzioni. Il silenzio, speriamo momentaneo, di Clini, non vorremmo somigliasse troppo al lunghissimo menefreghismo della Prestigiacomo! Al ministro Clini, in visita al Parco Nazionale della Sila, vorremmo anche dire che in Sila c’è qualche parlamentare che vi risiede e vi lavora. Con qualche interesse per l’ambiente, non dico pari a quello della Brambilla per i cani, ma quasi!

Condividi