Messina: il sindaco Buzzanca risponde ai segretari generali di Cgil, Cisl e Uil

StrettoWeb

Dopo la lettera unitaria dei segretari generali di CGIL, CISL e UIL, Lillo Oceano, Tonino Genovese e Costantino Amato, il sindaco di Messina, on. Giuseppe Buzzanca, ha dichiarato che: “Appare strumentale la nota della triplice sindacale, che sta trovando unità nell’unico comune denominatore della critica fine a se stessa. Sanno i segretari provinciali – ribadisce Buzzanca – che sulle questioni riguardanti lo sviluppo economico e le attività produttive ci siamo lasciati con l’intesa che sarebbero arrivate proposte concrete da parte delle rappresentanze sindacali, da porre al successivo vaglio dell’amministrazione comunale e quindi concordare gli atti immediatamente conseguenziali. Per quanto riguarda il confronto sui temi della raccolta dei rifiuti solidi urbani, del trasporto urbano e dei servizi sociali, sono stati innumerevoli gli incontri che si sono tenuti in questi ultimi anni, nei primi mesi del 2012 ed in quest’ultimo periodo. Siamo comunque disponibili – ha concluso Buzzanca – ad un nuovo momento di confronto perché si spiani il terreno da inutili e dannose speculazioni, che certamente non giocano a favore della città, in un momento di innegabile crisi del sistema Paese, che inevitabilmente ha ripercussioni anche nella nostra città”.

Condividi