Mafia: Palermo. Bruciata casa sindacalista Liarda per feudo confiscato

StrettoWeb

Una nuova intimidazione mafiosa e’ stata compiuta ai danni di Vincenzo Liarda, sindacalista della Cgil da tempo impegnato per l’assegnazione a una cooperativa sociale del feudo di Verbumcaudo confiscato al boss Michele Greco. La casa di campagna di Liarda e’ stata bruciata. Gli attentatori hanno accatastato i mobili in una stanza e hanno appiccato il fuoco. Quindi sono fuggiti. L’episodio, scoperto ieri sera dal sindacalista, risale a un paio di giorni fa.

Condividi