Crollo palco Pausini, Salzano: “la dimensione dello show non c’entra”

StrettoWeb

L’allestimento della produzione (scene, audio, luci e video) al momento dell’incidente non era nemmeno partito, come e’ ormai noto, e la struttura di appendimento pare essere crollata per ragioni legate alla base su cui poggiava e non certo per il sovraccarico a cui sembra fare riferimento Pegna”. Cosi’ Ferdinando Salzano, AD di F&P Group, la societa’ che organizza la tournee mondiale di Laura Pausini, commenta le dichiarazioni di Ruggero Pegna di AssoMusica. ”Pegna – spiega Salzanosi riferisce direttamente alla portata internazionale della produzione di Laura che e’ stata studiata per girare il mondo e per stare in tour per oltre un anno. Dimentica pero’, o magari preferisce trascurare, che, nei fatti, la nostra produzione non e’ mai stata montata al Palacalafiore e che i suoi riferimenti alla presunta responsabilita’ di inutili mega spettacoli nel mercato dello show business sono quantomeno fuori luogo, considerato i tragici fatti di Reggio Calabria

Condividi