Calabria: dalla Regione un’accelerazione per i nuovi ospedali di Reggio, Cosenza e Crotone

StrettoWeb

”E’ intenzione di questa Giunta regionale procedere celermente al completamento dello studio di fattibilita’ per la realizzazione dei nuovi Ospedali di Reggio Calabria, Cosenza e Crotone. In sede di stesura del nuovo Patto per la Salute 2013-2015, le Regioni hanno richiesto al Governo la possibilita’ di rifinanziare l’edilizia sanitaria (ex art.20 legge 67/88) e, dunque, di riassegnare le risorse tagliate dalle ultime manovre nazionali. In vista di un tale possibile rifinanziamento e di altre possibili richieste da avanzare al Governo nazionale, e’ stato ritenuto indispensabile, dal Presidente Scopelliti e da tutta la Giunta regionale, completare nel breve tempo possibile la verifica di fattibilita’ di nuove strutture ospedaliere, oltre che prestare la massima attenzione a quelli programmati e gia’ in fase di realizzazione”. Lo ha detto la vice Presidente della Regione Calabria, Antonella Stasi – informa una nota dell’ufficio stampa – intervenendo nel corso dell’ultimo Consiglio Regionale per rispondere all’interrogazione sull’iter per la realizzazione dello studio di fattibilita’ dei nuovi ospedali di Cosenza, Reggio e Crotone. ”Per dare seguito alla DGR n.206 del 20 Maggio 2011, che ha approvato le linee di indirizzo per la verifica di fattibilita’ di nuovi Ospedali in Calabria – ha detto Stasi – e’ gia’ in atto da parte dei Dipartimenti interessati (lavori pubblici e urbanistica) un lavoro che ha riguardato studi cartografici territoriali e incontri tecnici, al fine di individuare con precisione il quadro esigenziale dei bacini comunitari serviti dai potenziali nuovi Ospedali, in ragione anche delle previsioni dei nuovi strumenti urbanistici. A tal proposito ci sono stati degli incontri, anche con i Sindaci dei territori interessati”.

Condividi