Reggio: i nomi e le foto delle 6 persone arrestate stamattina, c’è un capoclan e anche un consigliere comunale

StrettoWeb

Sono stati resi noti i nomi delle 6 persone finite in carcere stamane a seguito di un’operazione anti racket condotta dalla Dda di Reggio Calabria, contro la cosca Caridi. Due erano i nomi noti sin dalle prime ore dell’operazione, quello di Leo Caridi, presunto reggente dell’omonima cosca di ndrangheta, sottoposto a fermo di indiziato di delitto; e quello di Giuseppe Plutino, 47 enne consigliere comunale ed ex assessore all’Ambiente, arrestato per concorso esterno in associazione mafiosa.

I nomi degli altri 5 finiti in carcere sono : Domenico Condemi di anni 35, Filippo Condemi di 37 anni, Rosario Calderazzo di 41 anni, Vincenzo Rotta di 58 anni e Vincenzo Lombardo di anni 38, tutti accusati di associazione mafiosa. Sempre nell’ambito della stessa operazione anti racket, la Dda di Reggio Calabria ha posto sotto sequestro 4 aziende tutte operanti nel capoluogo reggino e ricondicibili a Leo Caridi, presunto reggente dell’omonimo clan di ndrangheta. Secondo la Dda di Reggio Calabria la cosca Caridi, associata ai Libri, controllava il racket delle estorsioni perpetrate con danneggiamenti e minacce ai danni dei commercianti dei quartieri Modena, Ciccarello e San Giorgio Extra.

Condividi