fbpx

Villa San Giovanni (Rc): al Grand Hotel De La Ville presentata la lista “Villa riparte” [FOTO]

/

Al Grand Hotel De La Ville di Villa San Giovanni (Rc) è stata presentata la lista “Villa Riparte”

villa riparteDomenica 21 Maggio, presso Il Grand Hotel De La Ville, Il candidato alla carica di Sindaco della Città Di Villa San Giovanni, L’architetto Antonio Salvatore Ciccone, ha presentato alla cittadinanza i candidati consiglieri della Lista Villa RiparteAccanto a lui,  il coordinatore provinciale del Partito Democratico reggino Giovanni Puccio, i consiglieri regionali Domenico Battaglia, Giuseppe Neri e Seby Romeo, tutti intervenuti a sostegno di Salvatore Ciccone per il rilancio di Villa a partire di una rinnovata questione sociale declinata come sostegno agli ultimi, come rilancio dell’impresa e dell’occupazione, come imprescindibile coinvolgimento delle altre istituzioni calabresi – Città Metropolitana e Regione innanzitutto – nel reperimento dei fondi necessari alla realizzazione dell’innovativo programma di questa vera e propria coalizione del buon senso e del cambiamento. Da ultimo, è intervenuto l’on. Demetrio Battaglia, deputato nazionale del Partito Democratico, al quale sono state affidate le conclusioni politiche della serata, tutte incentrate sulle specificità di una storia – quella dei democratici e dei moderati dello Stretto – mai prona alle logiche della criminalità organizzata e fondata sulla legalità e la trasparenza.

L’importante iniziativa politica ha visto così la partecipazione attenta di tantissimi cittadini che, con passione e rinnovato impegno, stanno accompagnando – come un movimento di popolo genuino e lontano dalle sterili logiche clientelari  – questa nuova avventura elettorale del Centro – Sinistra villese. La serata è stata, inoltre, arricchita dai saluti degli ex sindaci di Villa, Totò Calabrò, Rocco La Valle e Giancarlo Melito – e dall’invito corale ad amare la Città che si vuole governare come precondizione dell’impegno fattivo e risoluto –  e dalla presenza in sala dell’ex presidente della Provincia di Reggio, Pino Morabito, del sindaco di Scilla Pasqualino Ciccone, del suo predecessore, Gaetano Ciccone, dell’assessore all’Economia, Finanze e Tributi della Città di Reggio, Irene Calabrò, del dirigente democratico Massimo Canale. I 16 candidati (Cosimo Freno, Anna Bellantone, Filippo Bellantone, Adele Briganti, Vincenzo Cambareri, Tullio Caracciolo, Domenico De Marco, Natale Evoli, Emanuela Floccari, Francesco Idone, Natale Isgrò, Patrizia Liberto, Claudia Lofaro, Domenico Neri, James Pronestì, Lina Vilardi) hanno armonicamente rappresentato cosa è davvero la Lista Villa Riparte: la lista dei democratici, dei riformatori, dei moderati illuminati, delle associazioni civiche, delle persone di buon senso e, proprio per questo, hanno plasticamente marcato differenza da tutte quelle forze  che, mai, potranno trovare casa in un progetto, in un laboratorio politico che è solo all’inizio e rispetto al quale sono ontologicamente estranee: le forze piegate sull’interesse personale, la “palude” del passato che ritorna, gli estremisti demagogici sconfitti dalla Storia.