Le Ricette di StrettoWeb – Zuppa di funghi Calabrese

/

Le ricette di StrettoWeb: ricetta e tradizione della zuppa di funghi Calabrese

La zuppa di funghi è una ricetta antica dal sapore contadino. In passato questi piatti non erano frequenti sulle tavole calabresi nelle occasioni importanti perché considerati di ripiego. Spesso si tratta di ricette povere a base di verdure o legumi secchi o, come nel nostro caso, a base di funghi porcini. Oggi le zuppe contadine sono apprezzate perché gustose ma anche sane e confortevoli. 

Difficoltà: media

Preparazione: un’ora

Cottura: 45 minuti

Porzioni: 4 persone

Costo: basso

INGREDIENTI

600 g. di funghi porcini

400 g. di pomodori pelati

1 cipolla di tropea grande

1 peperone verde dolce

Olio extravergine d’oliva

Pane casereccio tagliato a fette

Sale e pepe

Peperoncino rosso

Preparazione

Rosolate in una pentola, possibilmente di terracotta, la cipolla con l’olio ed il peperoncino, pulite con un panno i funghi e affettateli, aggiungeteli alla cipolla e fateli rosolare per 10-15 minuti, aggiungete i pomodori pelati ed il peperone tagliato a pezzetti, salate e pepate. Fate cuocere ancora e, nel frattempo, fate tostare le fette di pane casereccio nel forno. Disponete nel fondo dei piatti il pane e versate sopra la zuppa calda.

Conservazione

La zuppa si può conservare in frigorifero per 2 giorni.

Curiosità e benefici dei funghi porcini

I funghi porcini non contengono grassi e sono poco calorici, sono una buona fonte di minerali fra cui fosforo, potassio, selenio e magnesio; contengono inoltre triptofano, vitamine del gruppo B, in particolare B12, e alcune sostanze antiossidanti. Grazie alle loro proprietà supportano il sistema cardiovascolare e aiutano il sistema immunitario nei cambi di stagione. Conservano i loro valori nutrizionali anche quando sono essiccati e offrono ugualmente un ottimo sapore alla pasta o alle zuppe.

Il consiglio della zia

Una variante sfiziosa include le patate tagliate a fette sottili e aggiunte in pentola, dopo i funghi, con 1 litro di brodo vegetale. La zuppa, quindi, deve bollire per circa 30 minuti. Questa alternativa non prevede i pomodori pelati e la cipolla viene sostituita dallo scalogno.