Reggio Calabria, la denuncia di un cittadino: “rischio igienico-sanitario nel Rione G a causa delle micro discariche” [FOTO]

/

Reggio Calabria, la denuncia di un cittadino: “l’asfalto stradale nel Rione G, risulta sporco e maleodorante per la presenza di deiezioni canine, ratti, columbidi e per l’incivile deposito di spazzatura che ha creato micro discariche”

Situazione di degrado ed incuria nel rione G di Reggio Calabria. Un cittadino denuncia il “rischio igienico-sanitario dovuto alle micro discariche presenti nell’ambito territoriale inerente il Rione G che si unisce al rischio dell’arrivo del Coronavirus. L’asfalto stradale risulta sporco e maleodorante per la presenza di deiezioni canine, ratti, columbidi e per l’incivile deposito di spazzatura che ha creato micro discariche. Lo stesso asfalto è caratterizzato da grate piovane disconnesse, buche, perdita di acqua potabile. Non da ultimo è presente un rudere di vecchia abitazione oggetto di deposito di spazzatura e materiale pericoloso. Già oggetto di ripetute segnalazioni all’autorità di igiene e sanità pubblica che ha decretato un’ emergenza igienico-sanitario indifferibile ma a fronte della quale non è stato a tutt’oggi preso alcun provvedimento”, conclude.