Reggio Calabria, protesta dei Vigili del Fuoco a Piazza Italia: “la politica smetta di prenderci in giro” [FOTO e INTERVISTE]

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

Reggio Calabria, protesta a Piazza Italia dei Sindacati confederali dei Vigili del Fuoco: “mancata attenzione da parte del Governo nei confronti degli operatori della sicurezza che rischiano ogni giorno la loro vita”

Sit in di protesta questa mattina a Piazza Italia a Reggio Calabria dei Vigili del Fuoco. Lo sciopero a carattere nazionale dei Sindacati confederali di categoria nasce contro la mancata attenzione da parte del Governo nei confronti degli operatori della sicurezza e per protestare in particolare rispetto all’ultima legge di bilancio, ritenuta per nulla sufficiente a soddisfare le esigenze di un comparto sempre più in difficoltà. Antonino Stilo, segretario Territoriale dei Vigili del Fuoco della Fns-Cisl, nel ricordare Nino Candido, dichiara: “i Vigili del fuoco chiedono a gran voce al Governo la valorizzazione del proprio lavoro dal punto di vista retributivo e previdenziale, maggiore tutela per gli infortuni e le malattie professionali, un riconoscimento reale delle specificità e dell’alta professionalità, il potenziamento degli organici. I sindacati hanno deciso di alzare la voce perché tali questioni ancora una volta non hanno trovato il giusto riscontro nella Legge di Bilancio in discussione in Parlamento”, conclude. Francesco Callea, segretario generale della Fp Cgil, afferma: “da anni nessun governo ci ascolta, è arrivato il momento di rivendicare i diritti dei Vigili del Fuoco, abbiamo stipendi bassissimi rispetto agli altri paesi d’Europa”. Il Segretario Regionale Confsal Vigili del Fuoco Calabria, Antonio Capozza dice: “lamentiamo una situazione gravosa, chiediamo che il Governo ci ascolti, l’ultimo esecutivo ha stanziato una miseria”. 

Reggio Calabria, protesta dei Vigili del Fuoco a Piazza Italia. Paris: “il Governo deve garantire a questi professionisti della sicurezza collettiva maggiori risorse”

“Non serve a nulla chiamarli “eroi” quando perdono la propria vita durante un intervento, serve che lo Stato garantisca diritti e preservi uno dei Corpi più importanti che il nostro Paese vanti. I vigili del fuoco meritano sicuramente di più, non più vane promesse ma fatti”. Ad affermarlo è il consigliere comunale Nicola Paris vicino al Corpo dei pompieri che, questa mattina, ha manifestato a Piazza Italia con un sit-in indetto dalle organizzazioni sindacali di categoria. “Ancora una volta, i nostri Vigili del fuoco hanno fatto sentire la loro voce disperata denunciando le criticità che, quotidianamente, vive il personale. Il Governo deve garantire a questi professionisti della sicurezza collettiva maggiori risorse, garanzie e, soprattutto, copertura assicurativa contro gli infortuni. E’ inaccettabile che ci sia una disparità di trattamenti economici e previdenziali che, invece, sono riservati ad altro personale in divisa. Non ci sono “uomini dello Stato” di serie A o di serie B. Sono tutti uomini e donne preziose da preservare e rispettare. Nonostante i rischi, i Vigili del fuoco non godono della copertura assicurativa contro gli infortuni e questa cosa è inaccettabile e disumana. Lo Stato mette in ginocchio un comparto fondamentale per la sicurezza dei cittadini e il suo silenzio, ancor di più la sua inadempienza a richieste lecite, uccide per la seconda volta quei servitori dello Stato morti durante un intervento. In un Paese normale, le richieste dei Vigili del fuoco sono più che legittime ma ancora questo Governo e, quindi il Partito democratico e il Movimento 5 Stelle, non ha capito che vanno premiati gli uomini in vita e non quando sono morti per salvare il prossimo. Il vigile del fuoco non predica la fratellanza dell’uomo. La vive”.

Reggio Calabria, protesta dei Vigili del Fuoco a Piazza Italia. Stilo: “la politica smetta di prenderci in giro” [VIDEO]

Reggio Calabria, protesta dei Vigili del Fuoco a Piazza Italia. Capozza: “il governo ci ascolti” [VIDEO]

Reggio Calabria, protesta dei Vigili del Fuoco a Piazza Italia. Callea: “da anni rivendichiamo più diritti” [VIDEO]

 

 

 


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...


INFORMAZIONI PUBBLICITARIE