Reggio Calabria, inaugurata Piazza Leopoldo Trieste [FOTO e INTERVISTE]

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

Reggio Calabria, inaugurata Piazza Leopoldo Trieste. Egli fu apprezzato attore di teatro e di cinema, sceneggiatore e regista. Premiato con il Nastro d’argento e il David di Donatello attribuitigli per L’uomo delle stelle di Tornatore

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

In occasione dei cento anni dalla nascita è stata intitolata una piazza nel rione a Reggio Calabria dove l’attore Leopoldo Trieste è nato. Egli fu apprezzato attore di teatro e di cinema, sceneggiatore e regista. Premiato con il Nastro d’argento e il David di Donatello attribuitigli per L’uomo delle stelle di Tornatore. Ha lavorato per Fellini in Lo sceicco bianco e ne I vitelloni, collaborò in seguito con Rossellini e Germi nel 1964. Interpretò più di cento film e ne diresse due: Città di notte (1958) e Il peccato degli anni verdi. Dopo alcune testimonianze è stato proiettato di un breve filmato sull’attore, realizzato dagli alunni del Liceo “Campanella” ed a seguire il film “Lo sceicco bianco” di Federico Fellini. La manifestazione è stata organizzata dal Club di Territorio del Touring Club Italiano, dalla delegazione del Fondo Ambiente Italiano e dalla sezione di Italia Nostra di Reggio Calabria, in collaborazione con il Liceo Classico “T. Campanella”, i Circoli del cinema Zavattini e Chaplin di Reggio Calabria insieme all’Amministrazione Comunale di Reggio Calabria.