Reggio Calabria, Cormaci Wine & Spirits intensifica il servizio a domicilio e dona una parte del ricavato agli Ospedali Riuniti [FOTO]

/

Reggio Calabria, bella iniziativa della Cormaci Wine & Spirits: l’azienda donerà una parte del ricavato agli Ospedali Riuniti

L’emergenza Coronavirus ha rallentato il sistema economico dell’Italia, mettendo in ginocchio numerose piccole imprese che ora dovranno sostenere grandi sacrifici per andare avanti. Nonostante la gravità della situazione e un fatturato che ha subito gravi perdite a causa dell’epidemia che ha colpito anche la città di Reggio Calabria, è ancora più significativo il gesto annunciato dall’attività Cormaci Wine and Spirits. Il giovane reggino Antonio Cormaci, titolare dell’azienda, ha raccontato ai microfoni di StrettoWeb che “il 10% di tutte le ordinazioni, effettuate fino al 31 marzo 2020, sarà devoluto in beneficenza al Reparto di Terapia intensiva del Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria tramite una donazione diretta attraverso la piattaforma sicura GoFoundMe.

Nel rispetto delle nuove misure anti-contagio imposte a livello nazionale dal Governo, che invitano la popolazione a restare in casa ed evitare il più possibile gli spostamenti, “Cormaci Wine and Spirits offre alla propria clientela la possibilità di usufruire del servizio a domicilio. Questo vale sia per l’acquisto di semplici confezioni d’acqua, che per l’acquisto di birra, vino, e persino di superalcolici più ricercati”, ha spiegato Antonio Cormaci.

E’ dunque intensificato il servizio di consegna a domicilio di tutti i prodotti disponibili. Gli ordini a domicilio dovranno essere fatti tramite:
• whatsapp al numero 3929580029
• via messenger  al link m.me/cormaciwineandspirits
• contatto telefonico 0965/037263

Le consegne saranno effettuate entro tre ore dall’ordine, in tutti i domicili compresi dal comune di Villa San Giovanni a quello di Melito Porto Salvo.