‘Ndrangheta Stragista: sit-in al Cedir a Reggio Calabria a sostegno del pm Lombardo e di tutti i magistrati della Dda reggina [FOTO e INTERVISTE]

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

‘Ndrangheta Stragista: sit-in a Reggio Calabria in sostegno del pm Lombardo e tutti i magistrati della Dda reggina, manifestanti da tutta Italia

Si è svolta questa mattina, presso l’aula bunker di Reggio Calabria, dove era in corso la requisitoria del Pm di Reggio Calabria, Giuseppe  Lombardo nell’ambito del processo “’ndrangheta stragista”, la manifestazione a favore del procuratore aggiunto e di tutti i magistrati della Dda reggina. Al Cedir erano presenti numerosi manifestanti non solo reggini ma anche siciliani e del Centro e Nord Italia. “La Calabria e l’Italia non sono solo omertà, non sono solo silenzio”, ha sottolineato Sonia Bongiovanni, direttrice del Movimento culturale Our Voice. “Al contrario, noi giovani cittadini abbiamo il diritto e il dovere di manifestare per difendere il vero Stato, che sono gli uomini e i magistrati come Giuseppe Lombardo”, evidenza Bongiovanni. Mentre Giorgio Bongiovanni, direttore del periodico Antimafia Duemila, rimarca: “è un momento storico importante per Reggio. I narcotrafficanti più ricchi del Mondo sono qui: questo è stato scoperto grazie al minuzioso lavoro della Dda reggina. Lombardo spiega che c’è una mafia sola: sono tutti legati con la massoneria. Non sono d’accrdo con il dissenso di uno dei fondatori di Reggio Non Tace”, conclude. Alla manifestazione erano presenti, tra gli altri, Klaus Davi e Saverio Pazzano, entrambi candidati sindaco di Reggio Calabria.

Reggio Calabria, sit-in a sostegno del pm Lombardo: le parole di Giorgio Bongiovanni, direttore del periodico Antimafia Duemila [VIDEO]

‘Ndrangheta Stragista: sit-in a Reggio Calabria a sostegno del pm Lombardo, le parole di Sonia Bongiovanni [VIDEO]