Messina, Gioveni: “E’ così si fa rispettare l’ultima ordinanza di divieto di accesso ai mezzi pesanti?” [FOTO]

/

Il consigliere comunale di Messina Libero Gioveni fa notare la costante presenza di un tir che viola l’ultima ordinanza di divieto di accesso ai mezzi pesanti a villaggio UNRRA

villaggio unrra messina1“È così che si fa rispettare l’ultima ordinanza di divieto di accesso ai mezzi pesanti a villaggio UNRRA?“. Il consigliere comunale Libero Gioveni denuncia il mancato rispetto dell’ordinanza anti tir emessa dopo l’ultimo incidente occorso ad un ciclista in questa popolatissima frazione della zona sud. “Le foto scattate stamattina proprio a ridosso della scuola elementare “Salvo D’Acquisto” sono inequivocabili – denuncia il consigliere. I genitori dei piccoli alunni sono preoccupatissimi, soprattutto per la mancanza di controlli! Pur comprendendo le difficoltà del Corpo della Polizia Municipale legate alla nota carenza di organico del Corpo – stigmatizza Gioveni – non si può attuare da parte dell’Amministrazione un’azione “pilatesca” che assomiglia di più a un lavarsi la coscienza con l’emissione della necessaria ordinanza senza poi attuare delle conseguenti azioni di controllo e di presidio della zona! Si faccia subito ricorso ai 23 agenti concorsisti – chiosa l’esponente centrista – visto che la loro graduatoria è stata prorogata fino al prossimo 31 dicembre! Non si attenda oltre, perchè la SICUREZZA non può essere considerata un “optional”! CHIEDO, pertanto, all’assessore alla mobilità urbana Cacciola e al Comandante della Polizia Municipale Ferlisi – conclude Gioveni – di adottare con la massima urgenza tutte le misure a breve e a lunga scadenza che possano garantire il rispetto dell’ordinanza a garanzia della pubblica sicurezza a villaggio UNRRA e dintorni”.