Le suggestive FOTO del cimitero dei giubbotti di salvataggio dei migranti creato a Londra

  • LaPresse/PA
    LaPresse/PA
  • LaPresse/PA
    LaPresse/PA
  • LaPresse/PA
    LaPresse/PA
  • LaPresse/PA
    LaPresse/PA
  • LaPresse/PA
    LaPresse/PA
  • LaPresse/PA
    LaPresse/PA
  • LaPresse/PA
    LaPresse/PA
  • LaPresse/PA
    LaPresse/PA
  • LaPresse/PA
    LaPresse/PA
  • LaPresse/PA
    LaPresse/PA
  • LaPresse/PA
    LaPresse/PA
  • LaPresse/PA
    LaPresse/PA
/

A Londra è stato creato un cimitero dei giubbotti di salvataggio a sostegno dei migranti

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Vite, sogni e speranze. Cosa rimane di questo? Solo dei semplici giubbotti di salvataggio. Le ultime cose indossate da milioni di uomini, donne e bambini che tentano il tutto per tutto, abbandonando la propria casa alla volta di un nuovo paese attraversando disperatamente il Mediterraneo tra le coste turche e l’Europa. Sono i cosiddetti “migranti” che riempiono da mesi e mesi le pagine dei giornali, le strade delle nostre città e i numerosi centri di accoglienza. Per questo motivo, a Londra è stato dato vita oggi ad un cimitero dei giubbotti di salvataggio. Un’idea di alcuni gruppo di attivisti a Parliament Square dinanzi ai palazzi di Westminster, che tocca il cuore e le anime dei cittadini di tutto il mondo e di chi è riuscito a sopravvivere. L’obiettivo è quello di sostenere il “il diritto dei rifugiati” d’essere accolti e sottolineare le mancanze della comunità internazionale nella speranza che il Mar Mediterraneo smetta di essere l’unico vero cimitero di molti esseri umani.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE