Calabria: la guardia costiera sequestra un terrapieno di oltre 2000 mq [FOTO]

/

La Guardia Costiera di Amantea e della sezione di polizia Giudiziaria aliquota Ambiente e Territorio della Procura della Repubblica di Lamezia Terme, hanno posto sotto sequestro preventivo un’area privata di oltre 2000 mq per illegittima realizzazione di un terrapieno

Nei giorni scorsi personale della Guardia Costiera di Amantea e della sezione di polizia Giudiziaria aliquota Ambiente e Territorio della Procura della Repubblica di Lamezia Terme, hanno posto sotto sequestro preventivo un’area privata di oltre 2000 mq per illegittima realizzazione di un terrapieno in spregio ai locali vigenti vincoli paesaggistici di preservazione delle bellezze naturali ed in contrasto con le disposizioni del Codice dei beni culturali e del paesaggio per l’evidente alterazione dell’habitat circostante. I militari della Guardia Costiera impiegati in attività di controllo, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lamezia Terme, hanno accertato a pochi passi dal mare, nel territorio del Comune di Nocera Terinese, la realizzazione di una duna artificiale delle dimensioni di oltre 2000 mq posta a protezione di una struttura privata realizzata in assenza delle apposite autorizzazioni. Tale attività rientra nell’ambito della tutela ambientale e del paesaggio costiero svolta costantemente sul territorio al fine di reprimere e contrastare le condotte illecite perpetrate ai danni dell’ambiente marino costiero.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...


INFORMAZIONI PUBBLICITARIE